Dopo le vicissitudini della tappa di Adria (RO), il pilota del Team Driver Adriano Roggero e’ tornato in pista a Jesolo per disputare la terza prova della IAME Series Italy. Per lui la tappa veneta rappresentava lo scenario perfetto per riscattarsi dalla sfortunata trasferta rodigina e proprio in tal senso Adriano mostrava grande carattere e impegno. Con tantissimi piloti iscritti nella categoria X30 Mini (27), nelle prove libere del venerdì Adriano dopo un avvio molto promettente non riusciva nel corso della giornata a migliorare i suoi tempi a causa di qualche problema di difficile interpretazione sul suo kart. Queste problematiche proseguivano sia nella libere ufficiali sia nelle qualifiche dove il piemontese non riusciva a fare meglio di una tredicesima piazza assoluta. Nelle successive due manche di sfida, sistemato il sedile che si era rotto, il driver torinese riusciva in una a migliorare nettamente la sua posizione concludendo ottavo mentre nell’altra, a causa di alcuni contatti in pista, era costretto a chiudere solo 15esimo. In Finale Roggero, scattato P12 recuperava un paio di posizioni sino a chiudere sotto la bandiera a scacchi P10 e a conquistare cosi’ important punti in un campionato che dopo le prime tre prove lo vede ora occupare la settima piazza. Il prossimo appuntamento nella IAME Series Italy sara’ ora sul tracciato di Val Vibrata il 30 Maggio.