Pur nella piena consapevolezza di non gradire al 100% il tracciato di Adria, il giovane pilota piemontese del Team Driver Adriano Roggero ha affrontato la quinta tappa della IAME Series Italy con il massimo impegno. Malgrado la mancanza del suo meccanico ufficiale Nicola Nocella, sostituito per l’occasione del figlio Alex, Adriano ha iniziato il suo week end sfruttando le prove libere del venerdì per trovare il giusto feeling con tracciato e kart facendo subito segnare tempo in linea con i suoi compagni di team ma patendo nel corso della giornata il gran caldo abbattutosi nel week end sul tracciato. Nella giornata di Sabato il pilota piemontese fatica a trovare il giusto ritmo e nel corso della qualifiche ottiene il 18° tempo in condizioni di pista bagnata, usualmente a lui gradite. Nella giornata di Domenica Roggero ritrova invece il giusto ritmo facendo segnare l’11° tempo (su 23 piloti) nel corso del warm up e scattando molto bene al via della Pre Finale. Dopo avere infatti recuperato ben 9 posizioni in 6 giri era vittima di contatto con un compagno di squadra che lo faceva scivolare nelle retrovie e lo costringeva a chiudere la manche in 18esima posizione assoluta. Nella Finale Adriano scattava nuovamente bene guadagnando subito ben 5 posizioni e tentando alcuni attacchi molto decisi nel corso dell’ultimo giro nell’intento di guadagnare ulteriori posizioni: 13° posto finale e una grande dimostrazione di carattere. Prossimo appuntamento già questo prossimo week end sul tracciato della Pista Azzurra di Jesolo (VE).